Pane alla Francese

Pane alla Francese ai #GraniAntichiFVG

Il cosiddetto pane alla francese arriva in Friuli nel tardo XVIII secolo, portato probabilmente dalle truppe Napoleoniche attorno al 1800.

Sua principale caratteristica è l’avere nell’impasto una parte di latte che serve ad ammorbidire lo stesso: ne risulta un pane morbido e rustico, da consumarsi preferibilmente in giornata (e in buona compagnia).

Fa certamente bella figura a qualsiasi picnic ed è ottimo per preparare delle stuzzicherie da aperitivo, come ad esempio dei piccoli panini o dei tramezzini, a seconda del formato a vostra disposizione.

Concludo con una piccola nota: tutti i panificati andrebbero cotti in ambiente umido. Chi di voi non avesse un forno con controllo dell’umidità può tranquillamente ovviare al problema mettendo in fondo allo stesso un pentolino contenente dell’acqua.

Ingredienti:

1kg di Farina di #GraniAntichiFVG Tipo 1

600g di latte tiepido

18g di Sale

8g di Lievito di Birra fresco

Procedimento:

  • Miscelate la farina con il sale
  • Nel frattempo intiepidite il latte ed introducetevi, mescolando, il lievito
  • Impastate in planetaria alla 1° velocità per 6 minuti introducendo il latte poco alla volta
  • Impastate per 1 minuto alla 2°velocità
  • Lasciate riposare l’impasto per 1 ora in frigorifero in una ciotola coperta con un panno
  • Reimpastate quindi per 1 minuto
  • Lasciate riposare per altri 50 minuti, sempre in frigorifero
  • Reimpastate nuovamente per 1 minuto
  • Fate riposare per 40 minuti in frigorifero
  • Reimpastate un’ultima volta per 1 minuto
  • Riponete l’impasto in una ciotola e coprite con della pellicola per alimenti
  • Lasciate riposare in frigo per circa 24 ore
  • Formate le pagnotte della pezzatura e forma desiderate
  • Coprite infine le forme infarinate con uno straccio e lasciatele lievitare per un’ora a temperatura ambiente

Note:

Mettete un pentolino di acqua nel forno o cucinate con il 25% di vapore per i primi 10 minuti
Per fare il pane al cioccolato non usate 1kg di farina: miscelate invece 900g di farina, 100g di Cacao e 15g di zucchero. Il procedimento non cambia.

Cottura:

Portate il forno a temperatura massima in modalità statico
Infornate le pagnotte per 10 minuti
Abbassate poi la temperatura a 220°C e proseguite la cottura per 35-40 minuti